Ultimi Articoli

Seminario Aidep: digitalizzazione dei porti e nuove professionalità secondo i direttori del personale dei terminal

Tempo di lettura: 2 minuti

LA SPEZIA – Alla presentazione da parte di Gianluca Caffaratti Presidente Aidep Liguria e da Massimo Lavezzini Responsabile cluster marittimo AIDP Liguri e alla lectio di Mario Sommariva, presidente del Sistema portuale del Mar Ligure Orientale è iniziata, al Terminal cruise, la tavola rotonda sulla digitalizzazione dei porti e sulle nuove professionalità viste dai direttori del personale e dal direttore della Scuola Nazionale Trasporti e Logistica.

di Enzo Millepiedi

Alla tavola rotonda, moderata da Lucia Nappi, direttore Corriere marittimo, sono intervenuti Federica Catani, Direttore Scuola Nazionale Trasporti & Logistica, Genziana Giacomelli, Human Resource Director, Gruppo Tarros, Luca Trevisan, Direttore Risorse Umane Contship Italia e Massimo Lavezzini, Direttore del personale PSA SECH Genova, insieme a Lucia Nappi direttore del Corriere marittimo di Livorno.
Nel primo giro sono stati i direttori del personale a portare i contributi in base alle loro esperienze e alle loro valutazioni sui processi di digitalizzazione e di automazione in relazione ai progetti e alle dinamiche interne delle rispettive aziende.
Ben consapevoli di essere figure centrali nella gestione del cambiamento che si sta imponendo da una parte con l’avanzato processo di digitalizzazione e dall’altra con il processo ancora lento, ma non per molto, dell’automazione, in ordine i manager di Contship Italia, di Psa e di Tarros, hanno concordato sui modi e sui tempi della riqualificazione del personale, sull’apporto delle risorse umane e dei giovani che in azienda portato ventate di entusiasmo e infine sull’accompagnamento saggiamente gestito all’uscita del personale che non è più in grado di reggere alla sfida che il cambiamento impone.
Come in ogni cambiamento infatti bisogna mettere in conto le naturali resistenze e la portualità non fa eccezione. Per cui bisogna saperle affrontare e superare.
E proprio per la centralità della figura del direttore del personale  è stato rilevato come si debba intanto lavorare in team e come essa debba coordinare le attività preparatorie ed esecutive nei processi di digitalizzazione e soprattutto in quelli, che verranno, di automazione dei terminal per garantire l’equilibrato procedere di tecnologia e personale. In questo la semi automazione, della quale aveva parlato il presidente Sommariva, è vista come una soluzione idonea alla gestione economica e sociale della transizione.
Tutti hanno sottolineato un’altra centralità: quella della formazione. La formazione continua in azienda nel senso di un aggiornamento costante per gestire i processi digitali e nel senso della preparazione qualificata e qualificante delle nuove assunzioni che rispondano alle figure richieste dall’innovazione.
Altro aspetto interessante è stato quello sollevato da Genziana Giacomelli in base all’esperienza sul campo nel Gruppo Tarros che, come è noto, non è solo un terminal ma ha società della logistica. Ebbene, il lavoro in team è essenziale perché ogni comparto deve procedere omogeneo nell’adozione e nell’operatività del modello aziendale.
Tutti hanno infine convenuto sui tre ruoli, indicati da Sommariva, per gestire il cambiamento che verrà: il ruolo pubblico, il ruolo sociale dell’impresa e il ruolo dei lavoratori e del sindacato.
Come tutti hanno convenuto sul ruolo fondamentale di una formazione che proceda in perfetta sintonia con l’evoluzione e con le esigenze e i fabbisogni delle aziende in quella che sarà una rivoluzione nel modo stesso di essere e di operare in ambito portuale e logistico.
Ed è per questo che a partecipare alla tavola rotonda è stata chiamata Federica Catani, direttore della Scuola Nazionale Trasporti e Logistica che da trent’anni prepara, seguendo ma anche anticipando i tempi dell’innovazione, le figure professionali destinati all’ambito portuale e logistico. Aspetto affidato al quarto articolo di questa serie.
(3 – continua)

Tutti i diritti sono riservati

Iscriviti alla nostra newsletter

Privacy Policy

Iscriviti alla nostra newsletter

Altri Articoli Pubblicati

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi