Ultimi Articoli

Sì di Camera e Senato a Francesco Di Sarcina presidente dell’Autorità portuale del Mare di Sicilia Orientale

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Tempo di lettura: < 1 minuto

LA SPEZIA – “Si tratta di una figura di alto profilo tecnico, sulla quale ha prevalso una valutazione strettamente legata alle competenze e capacità senza alcun condizionamento politico” .

Fu annunciata dall’allora Presidente Carla Roncallo con queste parole la scelta di Segretario Generale dell’ Autorità di Sistema Portuale del Mar Ligure Orientale dell’ingegner Francesco Di Sarcina alla comunità portuale e alla città. Riconfermato nella carica dal nuovo presidente Mario Sommariva con voto del comitato, Francesco Di Sarcina sta per lasciare La Spezia per assumere la Presidenza dell’Autorità di Sistema portuale del Mare di Sicilia Orientale (Porti di Catania e Augusta), che per lui rappresenta “quasi” un ritorno a casa.

Francesco Di Sarcina aveva ricoperto il ruolo di Dirigente Tecnico all’Autorità Portuale di Messina per diversi anni e nell’ultimo quadriennio era stato Segretario Generale della stessa Autorità. Dal marzo 2013 è inoltre membro della Commissione Intermodalità e Logistica di ESPO (European Sea Port Organization), in rappresentanza dell’organizzazione italiana dei Porti (Assoporti).
Dottore in Ingegneria Civile e specializzazione in ingegneria strutturale, geotecnica, infrastrutturale, Francesco Di Sarcina è rimasto in carica alla Spezia per cinque anni portando in dote la sua significativa esperienza maturata nei settori, strategici per l’attività dell’Ente, dell’economia dei trasporti e della pianificazione portuale e pertanto ha senz’altro le necessarie competenze per rivestire al meglio il ruolo che gli è stato attribuito.

Come è noto dopo la nomina decisa, d’intesa con il Presidente della Regione Siciliana, e annunciata dallo stesso ministro delle infrastrutture e della mobilità sostenibili Enrico Giovannini ci sono stati i due passaggi previsti nelle Commissioni Trasporti del Senato e della Camera per il placet che è stato dato senza alcun problema.

L’assunzione del nuovo prestigioso incarico in Sicilia dovrebbe avvenire nella prossima settimana.

Tutti i diritti sono riservati

Iscriviti alla nostra newsletter

Privacy Policy

Iscriviti alla nostra newsletter

Altri Articoli Pubblicati

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi