Sono 300 i corridori che sabato 25 marzo attraverseranno tutta la diversità degli habitat del Parco Nazionale delle 5 Terre

Tempo di lettura: 5 minuti
Tante le attività dal 24 al 26 marzo a corollario della gara. Tra le conferme delle edizioni passate, la presenza del villaggio per le famiglie con l’appuntamento dedicato alla degustazione dello Sciacchetrà e il ritorno della gara per i bambini. Si rinnova anche il connubio “arte/runner” con il pettorale d’artista: la mano che ha disegnato un fermo immagine della corsa è quella del regista Disney Pixar Enrico Casarosa, autore del film di animazione dedicato alle Cinque Terre “Luca”.

“Due passioni unite, di fatica, ma ampiamente ripagate come quella della corsa in natura e della viticoltura eroica – dice il vice presidente della Regione Liguria con delega all’Agricoltura, allo Sviluppo dell’Entroterra, ai Parchi e al Marketing Territoriale Alessandro Piana – siglano il successo di questo appuntamento fisso degli sportivi e degli amanti dell’outdoor, ricco di eventi collaterali, alcuni dei quali già al completo, tanta è l’attesa e la partecipazione. Una vera e propria festa per il territorio da venerdì 24 a domenica 26 marzo, che valorizza il Parco Nazionale delle Cinque Terre e i vigneti, rimandando soprattutto a quelle porzioni terrazzate strappate alla roccia e a picco sul mare che richiedono una laboriosa trasformazione per dare origine al prezioso passito Sciacchetrà, emblema tutto ligure. Ringrazio gli organizzatori, gli enti, le associazioni e i volontari coinvolti per il lavoro di squadra, che ci permette di incrementare le adesioni e promuovere ulteriormente quel sano connubio tra sport e natura che passa inevitabilmente per l’agricoltura, da sempre presidio del territorio e custode della bellezza paesaggistica, tanto più in territorio così ricco di biodiversità come la Liguria”.

“Con SciaccheTrail promuoviamo attraverso lo sport due eccellenze liguri: la viticoltura e l’incredibile Parco Nazionale delle Cinque Terre – dichiara l’assessore allo Sport Simona Ferro-300 corridori e tanti appassionati potranno godere di un weekend unico con l’outdoor da una lato e la degustazione dell’ottimo Sciacchetrà dall’altro oltre a una serie di eventi collaterali per grandi e piccoli. Rivolgo i miei complimenti e ringraziamenti agli organizzatori e sottolineo che Regione Liguria è lieta di patrocinare questo tipo di iniziative finalizzate a valorizzare le nostre bellezze”.

“Vivere il Parco come esperienza e non come passaggio – dichiara Donatella Bianchi, presidente del Parco Nazionale delle Cinque Terre –. In questo orizzonte Sciacchetrail apre la stagione dell’outdoor alle Cinque Terre esaltandone la varietà di habitat naturali, la qualità espressa dalla viticoltura eroica, il valore dello sport praticato in natura e, soprattutto, la connessione tra questi mondi: tutte motivazioni di viaggio compatibili con le esigenze di tutela della nostra area protetta. Sarà un momento di gioia e condivisione fisica ed emotiva attraverso il linguaggio universale dello sport per mostrare il dietro le quinte della bellezza scenica del paesaggio: la varietà e la vastità della nostra rete escursionistica, con oltre 130 km di percorsi e migliaia di monumenti in pietra, oggetto di un imponente lavoro di presidio quotidiano svolto senza sosta dagli agricoltori e dai nostri manutentori dei sentieri, dalla costa fino al crinale. È anche da questo tipo di approccio, capace di unire fruizione, conoscenza attiva e scoperta, che ci aspettiamo di trasmettere i valori del Parco, dell’importanza di proteggere il capitale naturale nel rispetto delle comunità locali e del patrimonio secolare da consegnare intatto alle giovani generazioni.”

“Sciacchetrail è una manifestazione a cui teniamo molto – dice Emanuele Moggia, sindaco di Monterosso al mare – perché offre ai visitatori quella chiave di lettura, la più autentica, per conoscere il nostro territorio nella sua interezza, a contatto con la natura, nel silenzio, attraverso sentieri, boschi, insediamenti antichi, lontano dagli itinerari più battuti. Ed è in questa dimensione attiva, verticale, salendo attraverso la rete sentieristica, che abbiamo la possibilità di avere un rapporto di risonanza diretta con i valori autentici della comunità e la bellezza espressa nel paesaggio, in un sentire etico e al tempo stesso estetico.”

“Corsa e vino sono sempre stati un binomio alle Cinque Terre – spiega Vincenzo Resasco, presidente ASD Polisportiva Cinque Terre -. Già nel 1976 a Manarola era stata organizzata una marcia tra i vigneti che passava dalla via dell’Amore alla strada dei santuari. Fu una gara molto partecipata che diede seguito ad altri eventi sportivi in mezzo alla natura. Un lungo video storico girato nel corso dell’edizione ‘77 testimonia il legame cinqueterrino tra outdoor e vino come spontaneo incontro di passioni. Il comune denominatore oggi è quello stesso amore per il paesaggio e la natura: elementi fondamentali che danno continuità alla tradizione unendo il basso e l’alto, il mare e la collina, in una immersione totale e rigenerante che unisce tutti e cinque i borghi.”

Sciacchetrail è organizzato da ASD Cinque Terre e Cinque Terre Trekking, in collaborazione con Pro Loco Monterosso e Consorzio Cinque Terre, Consorzio in Manarola; ha ricevuto il Patrocinio di Regione Liguria, Parco Nazionale Cinque Terre, Provincia della Spezia, Comune di Monterosso al Mare, Comune di Riomaggiore, Comune di Vernazza.

La manifestazione comincia venerdì 24 marzo con la consegna dei pettorali e il conferimento della targa alla memoria del vigneron Alberto Cappellini, produttore dell’etichetta “Forlini Cappellini” che insieme alla moglie Germana ha ispirato i giovani produttori delle Cinque Terre. Il figlio di Alberto Cappellini, Giacomo, premierà il campione valtellinese di trail Marco De Gasperi, come riconoscimento all’impegno profuso nel far scoccare la scintilla umana che ha forgiato SciaccheTrail.

Sabato 25 marzo è giornata di competizione: partenza a Monterosso da piazza Tina Anselmi alle ore 7:30 e apertura del SciaccheTrail Village alle ore 10. Lo speaker della piazza è Luciano De Batte’. A partire da mezzogiorno, presso la tensostruttura della piazza, aprirà il celebre Pasta Party organizzata dalla Pro Loco di Monterosso e dal Consorzio Cinque Terre, nell’attesa dei primi arrivi. Seguirà alle 16 la premiazione. Alle 17:30 degustazione alla cieca di Sciacchetrà con le sommelier Yvonne Riccobaldi, Valentina e Susanna Barbieri.

Domenica 26 marzo la manifestazione si sposta al castello di Riomaggiore, dove, in occasione del cinquantenario della DOC Cinque Terre, nella cornice della manifestazione enogastronomica RioDiVino, verrà effettuato il lancio di SciaccheTrail100, una competizione che a grande richiesta si corre sui 100km di percorso, su un tracciato che va a riallacciare il legame storico-commerciale tra le Cinque Terre e la Val di Vara, Levanto, Biassa.

A Monterosso, in piazza Tina Anselmi, alle 10 riapre il Villaggio Sciacchetrail con il Gioco delle Noci di tradizione. Alle 14:30, da piazza Garibaldi, partenza del mini SciaccheTrail dedicato alle bambine e ai bambini, con premi per tutti. La chiusura della kermesse avverrà alle 17.

È già scattato il tutto esaurito per il Cinque Terre Walking Park, Camminare sul Giurassico – Sciacchetrail Edition, trekking organizzato dal Parco Nazionale Cinque Terre alla scoperta del patrimonio di bio e geodiversità custodito sul promontorio del Mesco per la giornata del 25 marzo nell’ambito degli eventi dedicati al centenario dei Parchi Abruzzo, Lazio e Molise e Gran Paradiso, che saranno presenti con i rispettivi presidenti e delegazioni.

La sostenibilità ambientale è un punto focale della filosofia SciaccheTrail, che aderisce al green manifesto di ITRA. La hall of fame della manifestazione si arricchisce quest’anno di un nome ligure: il sanremese Michele Graglia, passato da top model di fama internazionale a ultrarunner tra i più forti del mondo.

Condividi :

Altri Articoli :

Manda un messaggio

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi