Ultimi Articoli

Sono 4,5 milioni le tonnellate bloccate nei porti ucraini a causa dell’invasione russa

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Tempo di lettura: < 1 minuto

Kiev – Sono ormai quattro milioni e mezzo le tonnellate di grano bloccate nei porti ucraini a causa della chiusura delle rotte marittime dovute all’invasione militare russa.

Lo ha riferito il rappresentante del Programma alimentare mondiale delle Nazioni Unite Martin Frick.

Nel mese di marzo, l’Onu ha registrato un aumento record dei prezzi dei generi alimentari che non si verificava dal 1990.

Tutti i diritti sono riservati

Iscriviti alla nostra newsletter

Privacy Policy

Iscriviti alla nostra newsletter

Altri Articoli Pubblicati

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi