Ultimi Articoli

Spostata da Genova al terminal Contship della Spezia una nuova linea settimanale per gli Stati Uniti

Tempo di lettura: < 1 minuto

La linea Ema, che collega il Mediterraneo con la costa est degli Stati Uniti, non farà più scalo il terminal Psa Genova Prà nel Porto di Genova ma sarà spostata sui Porti di Vado Ligure e della Spezia.

La prima nave che sarà impegnata in questa prima rotazione sarà la Seaspan Chiba (operata dalla Compagnia ONE). Il suo arrivo è previsto per Vado Ligure il 18 settembre e il terminal Contship nel Porto della Spezia il prossimo 19 settembre.

Nella tabella di marcia di questo nuovo collegamento è previsto che faranno scalo alla Spezia la domenica mattina e con cadenza settimanale (per ora) due navi della Compagnia giapponese ONE (Mn. SEASPAN CHIBA e Mn. NAVIOS INDIGO) e due navi della Compagnia COSCO (Mn. CSCL BRISBANE e Mn. CSCL SYDNEY) oltre ad altre due navi ancora da nominare. La nuova rotazione della linea Ema, servita con navi da circa di 4.500 Teu di capacità, prevede scali a Iskenderun, Aliaga, Istanbul (Kumport), Vado Ligure, La Spezia, Pireo, Algeciras, New York, Norfolk, Savannah, Algeciras e nuovamente Iskenderun.
Queste navi porteranno i carichi di tre Compagnie di navigazione: la giapponese One, la cinese Cosco e la OOCL di Hong Kong.

Le navi della Compagnia ONE saranno assistite alla Spezia dalla Agenzia Marittima Saimare Spa con il personale diretto da Landolfi Sergio, doganalista e responsabile dell’ufficio operativo.

Tutti i diritti sono riservati

Iscriviti alla nostra newsletter

Privacy Policy

Iscriviti alla nostra newsletter

Altri Articoli Pubblicati

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi