Ultimi Articoli

Terre di Luni annuncia investimenti a Marinella nell’ambito di un ampio programma blu e green sulla fascia litoranea

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Tempo di lettura: 2 minuti

MARINELLA DI SARZANA – Come cambierà il lungomare. La società Terre di Luni ha annunciato due importanti investimenti a Marinella: un’oasi naturalistica e chioschi “plastic free” al servizio della spiaggia libera.

“I progetti che Terre di Luni intende realizzare nella zona di Marinella di Sarzana» – dichiara Enrico Fontana, responsabile dei progetti di sviluppo territoriale della società – si inseriscono in un più ampio programma che coinvolge la fascia litoranea della Val di Magra. Terre di Luni è una realtà dinamica che negli ultimi anni ha già attuato importanti investimenti per strutture e servizi (come, ad esempio, il maneggio di via Alta) e intende proseguire nella stessa direzione, con l’obiettivo di integrare ospitalità, sport e agricoltura con particolare attenzione alla tutela dell’ambiente. Il nostro valore aggiunto è l’attaccamento al territorio: la scelta di investire qui si spiega con il fatto che i soci hanno qui le loro radici e vedono qui il loro futuro”.

Entrando nei dettagli, Fontana spiega che “uno dei cardini del nostro progetto prevede la creazione, in un terreno situato tra viale XXV Aprile e la SS432, di un’oasi naturalistica su un’area che immaginiamo di circa 6 ettari. L’area è situata in un punto strategico sulle rotte di migrazione dei volatili e può essere un importante sito di ripopolamento dell’avifauna. A corredo dell’intervento dovrebbero essere strutturati servizi di ricettività leggera destinata a un turismo ecosostenibile. L’obiettivo della nostra proposta si concretizza nella riqualificazione idraulica, ambientale e paesaggistica dell’area nel rispetto dei vincoli sovraordinati, connessi alla realizzazione di una vasca di laminazione su una porzione dei terreni stessi” .

“L’altro importante investimento su Marinella riguarda le aree retrostanti le spiagge libere, dove ci proponiamo di dare piena attuazione al Piano spiagge costruendo le strutture indicate dalla pianificazione comunale, che potrebbero essere operative già dalla prossima estate. Abbiamo colto positivamente la visione che l’amministrazione comunale ha dell’areale di Marinella, confermata dagli investimenti pubblici dedicati, e crediamo che i nostri interventi siano integrati e funzionali. In questo contesto, nell’attesa di attuare il Piano, ci siamo resi disponibili per offrire alcuni servizi ai frequentatori di queste spiagge anche nella stagione in corso. E per sviluppare sinergie e collaborazioni, abbiamo cercato di coinvolgere chi aveva già avuto esperienze di gestione in quell’area, acquistando e ristrutturato alcune delle costruzioni che erano già sulle spiagge negli anni passati e che, soltanto per questa stagione, verranno rimesse in uso”.

“Restando comunque fedeli alla nostra visione strategica all’insegna della “sostenibilità” – conclude Fontana – realizzeremo chioschi “plastic free”, che possano offrire cibo e bevande senza utilizzare plastica: piatti e bicchieri di carta, posate di legno, acqua e bibite in vetro o lattina. Tutto all’insegna del riciclabile e del basso impatto ambientale, ovviamente nel pieno rispetto delle normative di settore”.

Tutti i diritti sono riservati

Iscriviti alla nostra newsletter

Privacy Policy

Iscriviti alla nostra newsletter

Altri Articoli Pubblicati

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi