Ultimi Articoli

Tragedia sul rimorchiatore: la procura sequestra i frammenti della bombola scoppiata, il dolore della città di Crotone

Tempo di lettura: < 1 minuto

Crotone -Il boato dell’esplosione costato la vita a tre marittimi e il ferimento grave di un quarto è stata avvertita forte in città nonostante che il rimorchiatore fosse ormeggiato in un’area periferica del porto perché sottoposto a lavori di manutenzione.

Sul posto sono intervenuti i Vigili del Fuoco di Crotone con il comandante Giuseppe Bennardo che hanno messo in sicurezza l’area e recuperato due sulla banchina e uno in mare i corpi senza vita delle tre vittime e il sostituto procuratore Alessandro Rho, che ha diretto l’attività dei vigili del fuoco e sentito le persone che si trovavano a bordo del rimorchiatore che era arrivato nel porto di Crotone nella giornata di venerdì .

La Procura della Repubblica di Crotone ha aperto un’inchiesta per ricostruire la dinamica dell’accaduto e accertare eventuali responsabilità. Le indagini sono state delegate alla Squadra mobile della Questura di Crotone, che ha acquisito la documentazione di bordo e tutti gli elementi testimoniali e tecnici.

Da parte della Procura della Repubblica si sta in particolare verificando, in particolare, il rispetto delle condizioni di sicurezza per gli operai che stavano effettuando i lavori di manutenzione. Per questo motivo sono stati sequestrati la saldatrice, le parti utilizzabili della bombola esplosa.

Il dolore della città di Crotone é stato espresso dal sindaco, Vincenzo Voce, che ha parlato “di fatto gravissimo e tristissimo. Crotone si stringe al dolore della famiglie per questa vicenda drammatica”.  “Davvero terribile la tragedia accaduta oggi nel porto di Crotone – dice il segretario generale della Cisl, Luigi Sbarra – Ancora persone che hanno perso la vita sul lavoro. Non bisogna abbassare la guardia sulla sicurezza. È una questione di civiltà e di rispetto per la dignità di ogni essere umano”.

 

Tutti i diritti sono riservati

Iscriviti alla nostra newsletter

Privacy Policy

Iscriviti alla nostra newsletter

Altri Articoli Pubblicati

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi