Ultimi Articoli

Trasporti alla Spezia: approvato il progetto definitivo sul polo di Migliarina per le nuove linee filoviarie

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Tempo di lettura: 3 minuti

LA SPEZIA – Ristrutturazione del polo di interscambio di Migliarina nuove linee filoviarie ed estensione delle linee esistenti.

É stato approvato dalla giunta Peracchini su proposta dell’assessore ai Lavori Pubblici Luca Piaggi, in collaborazione con l’Assessore alla mobilità e al Trasporto Pubblico Locale Kristopher Casati, il progetto definitivo di ristrutturazione del polo di interscambio di Migliarina nell’ambito dell’intervento per la realizzazione di nuove linee filoviarie e di estensione delle linee esistenti in attuazione del Piano Urbano della Mobilità Sostenibile della Città.

Il progetto di ristrutturazione consente di ridefinire i percorsi dei bus turistici all’interno del centro urbano e le aree di sosta ad essi dedicati con l’obiettivo di sgravare la stazione centrale e ridurne la congestione, aumentata in maniera considerevole con l’incremento dei bus turistici, così da risolvere una delle attuali principali criticità della rete stradale urbana con considerevoli vantaggi in particolare per il trasporto locale.

“Abbattere lo smog e razionalizzare il traffico, questi i due grandi obiettivi che vogliamo raggiungere grazie alla ristrutturazione del polo di interscambio di Migliarina, con la realizzazione delle nuove linee filoviarie e potenziamento di quelle esistenti – dichiara il Sindaco della Spezia Pierluigi Peracchini – dal 2006 al 2017 non vi è stato alcun piano del trasporto e una delle prime cose fatte dalla nostra Amministrazione è stata proprio quella di farlo, fondandolo sulla mobilità sostenibile. Con la vittoria del bando MIT, poi, da oltre 38milioni di euro, andremo a servire al 100% la città da filobus, verrà ristrutturata la stazione La Spezia Migliarina e il nuovo binario Cinque Terre Express e raddoppiati i parcheggi interscambio. Insomma, dopo la rivoluzione della raccolta differenziata che ci vede primi in Liguria sfiorando l’80%, oggi andiamo a disegnare la rivoluzione della mobilità sostenibile.”

“Un intervento volto a riqualificare completamente la stazione di Migliarina – dichiara l’Assessore ai Lavori Pubblici Luca Piaggi- oggi sotto utilizzata, e che domani potrà divenire un punto strategico per il turismo nella nostra provincia, con un rinnovamento di tutta l’area e nuovi servizi”

“Nel 2018 abbiamo steso il PUMS che si articolava in una serie di azione di cui la ristrutturazione del polo di interscambio Migliarina costituisce un obiettivo primario, un’opportunità per sgravare la stazione centrale, ridurre la congestione del traffico e risolvere un delle attuali principali criticità della rete stradale urbana con considerevoli vantaggi in particolare per il trasporto pubblico locale, rinnovato e potenziato con il progetto Mit – dichiara l’Assessore alla Mobilità Kristopher Casati – oggi, finalmente si parte con la ristrutturazione del polo che prevede oltre ad una modifica della viabilità circostante, la riorganizzazione delle linee urbane, per massimizzare lo sfruttamento delle infrastrutture filoviarie esistenti attraverso la modifica delle linee 1 e 3, l’istituzione della nuova linea 2, la modifica e la parziale filoviarizzazione della linea 12, la realizzazione di nuove linee, in particolare la linea Terminal Crociere – Centro Città – Migliarina, la linea Parcheggio PalaSpezia – centro – Parcheggio piazza D’Armi. Si procederà inoltre con il completamento del tratto terminale Migliarina FS, tratto Migliarina / Felettino, tratto via XXIV Maggio – via Doria – via Veneto – via Antoniana – via Sandro Pertini.
La nostra città subirà profonde modifiche urbanistiche e funzionali che in parte si stanno già manifestando ed in parte saranno evidenti tra pochi anni. Abbiamo studiato tanto insieme al mio staff, prima per elaborare il Pums appena insediato che non veniva redatto dal 2006 e poi dedicando gli ultimi 4 mesi del 2018 al Bando Nazionale indetto dal Ministero dei Trasporti. Finalmente si apre il cantiere per cambiare davvero la mobilità spezzina.”

Gli interventi previsti riguarderanno in particolare il piazzale antistante la stazione di Migliarina, la viabilità di accesso con relativi spazi verdi ed aiuole e le aree di parcheggio.

Il progetto di fattibilità tecnica economica è stato redatto parallelamente alle previsioni di RFI di inserimento di un nuovo binario per la realizzazione del capolinea del convoglio ferroviario denominato “Cinque Terre Express” alla stazione di Migliarina, al fine di renderla di fatto la stazione dedicata al ricevimento del flusso turistico da e per le località della Riviera.

Tutti i diritti sono riservati

Iscriviti alla nostra newsletter

Privacy Policy

Iscriviti alla nostra newsletter

Altri Articoli Pubblicati

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi