Ultimi Articoli

Vola con il vento il “Marina Militare Nastro Rosa Tour 2021”, il Giro d’Italia a vela da Genova a Venezia

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Tempo di lettura: 2 minuti

Settembre è per tradizione e per vocazione il mese che il mare. tornato ai suoi amanti, dedica soprattutto alla vela con eventi e gare che, in parallelo ai tre Saloni nautici più blasonati – in ordine Cannes, Genova e Monaco-Montercarlo – offrono anche stupefacenti spettacoli.

E spettacolo itinerante per amanti del mare nelle sue svariate declinazioni è di sicuro il Giro d’Italia a vela che iniziato a Genova, con il via dato davanti all’Acquario giovedì scorso, si concluderà a Venezia il 24-26 settembre.

Ora è atteso, dopo la seconda tappa di Civitavecchia, per la sua terza tappa, venerdì 3 settembre a Gaeta, e a Napoli per la quarta tappa il 4-7 settembre.

Il nome di questa imponente manifestazione velica è il Marina Militare Nastro Rosa Tour 2021, il Giro d’Italia appunto organizzato da Difesa Servizi e SSI Events per promuovere la vocazione velica della Marina Militare. La flotta di vele al vento sarà impegnata per l’intero mese nei mari d’Italia con partenza da Genova e arrivo a Venezia, passando per Civitavecchia, Gaeta e Napoli, sul mar Tirreno e per Brindisi, Bari e Marina di Ravenna sul mare Adriatico. Sono otto tappe in città di mare e con rotte che lambiscono i fari della costa e delle isole italiane, valorizzati nell’ambito del progetto Valore Paese Italia.

Nell’ambito del giro si svolgono le gare: quella d’altura con i Beneteau Figaro Club, i tri- marani Diam 24 impegnati in una formula Coastal race, le evoluzioni acrobatiche dei Kite foil, nella formula della staffetta a squadre formata da un uomo e una donna. In tutte le classi si evidenzia la partecipazione di atleti di fama internazionale, compresi le medaglie olimpiche e i campioni nelle varie specialità.

Questa prima edizione del Tour è patrocinata dal Comitato olimpico italiano ed è stata organizzata con il supporto della Federazione Italiana Vela e della Gazzetta dello Sport.

«Difesa Servizi SPA ha tra i suoi compiti quella della valorizzazione degli asset resi disponibili dalle Forze Armate – ha spiegato Fausto Recchia, amministratore delegato di Difesa Servizi -. Un paio di anni fa ci siamo domandati come dare nuovo impulso alla valorizzazione dei brand e in questa direzione abbiamo pensato che la vela poteva essere il veicolo migliore per valorizzare il brand Marina Militare”.

Ultima annotazione: competizioni insieme alla promozione delle coste italiane ma anche attenzione all’ecologia: Nastro Rosa sosterrà attività e progetti di beneficenza e ecologici durante tutto il tour, tra cui Weaving Meadow, Fondazione che mira a proteggere la Posidonia.

Nella foto la conferenza di presentazione del “Marina Militare Nastro Rosa Tour 2021”

Tutti i diritti sono riservati

Iscriviti alla nostra newsletter

Privacy Policy

Iscriviti alla nostra newsletter

Altri Articoli Pubblicati

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi