“Work FOR Future” è il nome del nuovo modello organizzativo che sarà applicato negli stabilimenti di Fincantieri

Tempo di lettura: < 1 minuto

Roma – Sul nuovo modello organizzativo in Fincantieri denominato “Work FOR Future” è stato firmato un accordo a Unindustria Roma con i sindacati primo importante obiettivo sull’applicazione dello smart working.

L’accordo è volto a migliorare la conciliazione vita-lavoro, il benessere e la centralità delle persone.

Lo smart working verrà reso parte integrante del nuovo modello organizzativo, che si basa sul lavoro per obiettivi e sull’orientamento al risultato attraverso il monitoraggio di specifici key performance indicators.

In tal senso, l’accordo introduce miglioramenti sulle modalità di ricorso allo smart working, favorendo il rispetto del confine tra gli spazi personali e quelli professionali. Aumenteranno in pratica il numero di giornate fino a otto mensili, si amplierà il perimetro delle risorse che potranno accedere a tale modalità di svolgimento della prestazione lavorativa e verrà rafforzato il diritto alla disconnessione.

Ulteriori giornate di smart working al mese saranno disposte a favore della genitorialità e dei lavoratori con gravi esigenze di salute proprie o dei familiari.

Condividi :

Altri Articoli :

Iscriviti alla nostra newsletter