Ultimi Articoli

Al convegno della Uiltec le anticipazioni del Presidente Mario Sommariva su traffici del Porto della Spezia e sul nuovo Piano Operativo Triennale

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Tempo di lettura: 2 minuti

“Nei primi sei mesi del 2021 l’aumento dei Teu è stato del 27% e del 3% l’aumento complessivo del traffico al netto delle perdite assai consistenti delle rinfuse solide (carbone – 84%) e delle rinfuse liquide (prodotti petroliferi – 40%). I protocolli con Snam per il Gnl e con Enel per l’elettrificazione

Intervenendo al convegno della Uiltec (tessile, energia, chimica) su “Il miglio blu e l’economia del mare” di questa mattina all’Auditorium del Porto, il Presidente dell’Adsp (Porti della Spezia e di Marina di Carrara) Mario Sommariva è andato ben oltre i saluti facendo importanti comunicazioni, anzi importanti anticipazioni, sia sullo stato di salute del Porto della Spezia sia per quanto riguarda le linee del prossimo Piano Operativo Triennale dell’attività di Sistema che sarà presentato e discusso il prossimo 28 luglio. Poiché – ha ricordato – la funzione fondamentale di un porto è quella di attrarre traffici, così è evidentemente per il Porto della Spezia che nei primi sei mesi dell’anno ha totalizzato un + 27 per cento di Teu recuperando le quote del 2020 e tenuto conto, per fare un paragone, che la ripresa economica viaggia tra un 4-5 per cento.

Quanto al tonnellaggio, sempre nei primi sei mesi del 2021, il Porto della Spezia segna un 3 per cento in più complessivo, percentuale straordinaria se si tiene anche conto che nelle rinfuse solide (carbone) si ha un – 84 per cento e nelle rinfuse liquide (prodotti petroliferi) si ha un – 40 per cento. In sostanza – ha osservato il Presidente Mario Sommariva – quel 3 per cento in più è la dimostrazione della resistenza che ha avuto e che ha il porto e la dimostrazione che il porto ha le basi solide per andare avanti. Non solo, quasi tutto l’aumento di contenitori – che è stato, come visto, del 27 per cento coincide con il 27 per cento del nostro traffico avviato su ferrovia. Ed è proprio guardando al domani che oggi coglieremo le sfide epocali della transizione energetica, digitale e sociale indicata dal Piano Nazionale di Resistenza e Resilenza, elementi che ci sono tutti nel progetto del Piano Operativo Triennale, compresi in particolare i due protocolli con Snam per il Gnl e con Enel per l’elettrificazione.

Il Porto della Spezia su Radio 24 Trasporti

Poco dopo lo stesso Presidente Mario Sommariva è stato intervistato da Radio24 nella rubrica Trasporti  condotta da Andrea Ferro  nella quale è stato chiamato a illustrare la prova dimostrativa di rifornimento di carburante Gnl di due camion da parte di una stazione mobile avvenuta la scorsa settimana nell’area del Porto della Spezia, anch’essa nella visione di quella transizione che, lo stesso Sommariva, ha salutato nel suo significato etimologico come parola che interpreta appieno il passo dopo passo nel quale siamo impegnati come sfida che deve avere una visione a tutto campo del dove siamo e dove vogliamo e dobbiamo arrivare.

Tutti i diritti sono riservati

Iscriviti alla nostra newsletter

Privacy Policy

Iscriviti alla nostra newsletter

Altri Articoli Pubblicati

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi