Al CV Michele Castaldo la Direzione Marittima del Lazio, al contrammiraglio Filippo Marini la Direzione Marittima del Veneto

Tempo di lettura: < 1 minuto

ROMA – Stanno cambiando i comandanti di alcune delle più importanti Direzioni Marittime e di diverse Capitanerie di Porto. Si sa che nel giro ci sono anche i comandanti delle Capitanerie di Porto della Spezia e di Marina di Carrara.

A Forte Michelangelo a Civitavecchia, si è, intanto, svolta la cerimonia del passaggio di consegne del comando della Direzione Marittima del Lazio, comando regionale della Guardia Costiera, alla presenza del comandante Interregionale Marittimo Centro e Capitale della Marina Militare, l’ammiraglio di divisione Andrea Romani.

Al contrammiraglio Filippo Marini (nella foto), destinato ad assumere il Comando della Direzione Marittima del Veneto, è subentrato il capitano di vascello Michele Castaldo, proveniente dal comando Generale del corpo.

Si conclude così – commenta la nota del comando generale – il mandato dell’ammiraglio Marini a Civitavecchia e nei tre compartimenti marittimi di Civitavecchia, Roma-Fiumicino e Gaeta e i 14 comandi minori, dislocati sul territorio regionale, per un totale di 368 km di litorale di giurisdizione con i temi della sicurezza della vita umana in mare, della navigazione, della tutela ambientale e gli altri compiti d’istituto.

Condividi :

Altri Articoli :

Iscriviti alla nostra newsletter