Ultimi Articoli

Concordia e dintorni: Franco Gabrielli presenta il suo nuovo libro “Naufragi e nuovi approdi” al Galata Museo del Mare

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Tempo di lettura: < 1 minuto

Genova – Venerdì 1° aprile alle 16,30, all’Auditorium Galata Museo del Mare di Genova (Calata Ansaldo De Mari 1), il sottosegretario alla Presidenza del Consiglio dei Ministri Franco Gabrielli presenterà il suo nuovo libro “Naufragi e nuovi approdi” edito da Baldini+Castoldi.

L’incontro si aprirà con i saluti del presidente di Federlogistica Liguria Davide Falteri, del presidente onorario della Fondazione PRimA’vera Guido Barbazza, del sindaco di Genova Marco Bucci, e proseguirà con gli interventi di Franco Porcellacchia, CEO Ecospray e Luigi Merlo, presidente Federlogistica.

L’evento è organizzato da Federlogistica-Conftrasporto con Fondazione PRimAv’era, e partirà dalla vicenda della Concordia – dal recupero fino all’arrivo a Genova per le fasi di demolizione, in un’operazione unica al mondo – per tracciare le prospettive future della Protezione Civile.

Dalla vicenda della Concordia emerge chiara la linea di demarcazione tra il ‘prima’ e il ‘dopo’ di un sistema, con quell’esempio di straordinaria intraprendenza che ha segnato le fasi di recupero della nave, con la sinergia tra pubblico e privato rivelatasi fondamentale.

Il racconto ci porta dritto ai giorni nostri, con le emergenze in primo piano in un intreccio senza precedenti, dove l’efficienza della Protezione Civile diventa elemento imprescindibile.

 

 

Tutti i diritti sono riservati

Iscriviti alla nostra newsletter

Privacy Policy

Iscriviti alla nostra newsletter

Altri Articoli Pubblicati

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi