Ultimi Articoli

Il comandante Leo Morolla è il nuovo Presidente della Federazione Italiana Piloti dei Porti

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Tempo di lettura: < 1 minuto

Roma – Il comandante Leo Morolla, Capo Pilota della Corporazione piloti del porto di Brindisi, è il nuovo Presidente della Federazione Italiana Piloti dei Porti per i prossimi quattro anni.

Leo Morolla, originario di Molfetta (Bari), pilota effettivo dal 1993 e Capo Pilota della Corporazione Piloti di Brindisi dal 2006 al 2010 e dal 2013 ad oggi, è stato eletto all’unanimità dal nuovo Consiglio Direttivo di Fedepiloti durante la 75ª Assemblea Nazionale di Fedepiloti.

Morolla è il primo Presidente di Fedepiloti appartenente alla Corporazione piloti di Brindisi. Per il ruolo di vice presidenza è stato nominato il comandante Roberto Bunicci, Capo pilota della Corporazione dei Piloti di Ravenna che resterà anche lui, insieme al Consiglio Direttivo, in carica sino al 2026 . A completare il quadro di comando ci sarà ancora il comamandante Giacomo Scarpati che prosegue il suo mandato come Direttore di Fedepiloti.

Il nuovo Presidente è atteso subito da importanti sfide per completare quel processo di rinnovamento che interessa tutta la categoria.

Queste le sue prime parole ufficiali: “Ringrazio tutta la categoria dei Piloti e il Consiglio Direttivo per la fiducia riposta in me onorandomi di questo prestigioso incarico. Sono felice di poter ricoprire il ruolo di Presidente per i prossimi quattro anni dando così continuità e valore al lavoro del Consiglio Direttivo”.

Tutti i diritti sono riservati

Iscriviti alla nostra newsletter

Privacy Policy

Iscriviti alla nostra newsletter

Altri Articoli Pubblicati

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi