Ultimi Articoli

Faib: rincari dei carburanti, i benzinai tra l’incudine e il martello, fermi i margini aumentano i costi

Tempo di lettura: < 1 minuto

LA SPEZIA – Il Sindaco della Spezia Pierluigi Peracchini ha incontrato una delegazione di FAIB – Federazione Italiana Benzinai con il loro presidente provinciale Aldo Datteri.

L’incontro, giudicato “molto proficuo e cordiale”, ha avuto al centro la questione del rincaro del prezzo della benzina e dell’energia, a seguito sia della pandemia mondiale sia del conflitto fra la Russia e l’Ucraina.

 “Seguiamo ogni giorno con grande attenzione il rincaro dei prezzi, soprattutto quello della benzina e dell’energia, e auspichiamo che il Governo prenda il più in fretta possibile decisioni che vadano incontro alle esigenze dei cittadini tutti, inclusi i benzinai che stanno vivendo una situazione paradossale: il rincaro del prezzo del carburante, infatti, è determinato dalle compagnie, non certo dai gestori che, anzi, si ritrovano in una situazione di difficoltà”.

“Nell’incontro hanno infatti manifestato la loro preoccupazione proprio perché l’aumento dei prezzi non significa un aumento di margini di guadagno mentre i costi di esercizio indiretti, come quello dell’energia, oneri finanziari e vari tributi, sono in costante aumento comprimendo in modo insopportabile il minimo ricavo attualmente a loro favore. Come Amministrazione, stiamo facendo pressioni proprio perché dopo la crisi sanitaria non si spalanchi davanti a noi una crisi economica e sociale determinata da questi rincari e porterò all’attenzione di tutti i livelli istituzionali le istanze dei distributori di benzina per evitare ulteriori cessazioni di attività che contribuiscono a desertificare i centri urbani e quindi i servizi ai cittadini.”

 

Tutti i diritti sono riservati

Iscriviti alla nostra newsletter

Privacy Policy

Iscriviti alla nostra newsletter

Altri Articoli Pubblicati

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi