Ultimi Articoli

Il torneo calcistico a sette, intitolato “Locanda Alinò”, in formato over 45, vive per onorare personaggi spezzini dello sport

Tempo di lettura: 2 minuti

LA SPEZIA – Ha preso il via la 47^edizione del torneo calcistico a sette intitolato “Locanda Alinò” in formato over 45.

Programmato dal professor Pier Giorgio Baudinelli il torneo prevede  tempi da 25 minuti, sostituzioni libere e un time-out per tempo con incontri in orario serale.

Come dalla prima edizione, nel lontano 1976, gli incontri si disputano nel rinnovato sintetico dell’impianto sportivo dell’ Arci Pianazze presieduto da Mario Arfanotti con in palio premi individuali e di rappresentanza tra cui il memorial Filippo Borrini e Franco Cresci compianti presidenti del sodalizio locale, il trofeo goleador a memoria dell’amico Antonio Canese e il trofeo fair-play a ricordo dei giornalisti Fulvio Magi e Paolo Rabajoli sempre vicini alla manifestazione.

Pregevole l’artistico trofeo dell’Incisoria Pallone messo in palio dagli sportivissimi fratelli Ciro e Beppe titolari del locale di via del Molo ritrovo da sempre di sportivi e dei giocatori dello Spezia.

Le prime partite hanno offerto spettacolo e tanti gol, nell’ordine Granfrutta Ceparana – La Veneta 5-5, Moto Masini – City Car 5-5, Pizzeria Chiara – City Car 5-3, La Veneta – Commercialisti Ms 3-0.

Venerdì ultimi incontri della fase eliminatoria per girone B ore 20 Granfrutta – Commercialisti e a seguire girone A Moto Masini – Pizzeria Chiara. Le prime due classificate dei due gironi daranno vita a semifinali incrociate. In precedenza nei preliminari erano uscite GMB Baldini, Carrozzeria La Pianta, Salumificio Pignone, Immergas Casoni.

Premi speciali e di rappresentanza per la premiazione finale saranno offerti dagli amici di sempre quali Rosanna e Francesco del ristorante da Sandro, Paolo Rebecchi dell’ Ass.ni Generali, Marco del Frantoio Lucchi-Guastalli, Massimo del Panificio Stradini, Paolo di Cantine Lunae Bosoni, Andrea del ristorante Pin Bon, la Pia Centenaria, Omar Racing, Nanni Grazzini della Monbat Italy, Mirko dell’Ottica Damiani Ceparana e Tommaso Rabuffi della Banca Fideuram.

 

Nella foto la formazione del City Car

Tutti i diritti sono riservati

Iscriviti alla nostra newsletter

Privacy Policy

Iscriviti alla nostra newsletter

Altri Articoli Pubblicati

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi