Ultimi Articoli

La ministra della Transizione ecologica: la Francia non finanzierà più progetti di energia fossile se non accompagnati da “dispositivi di mitigazione” delle emissioni di gas serra

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Tempo di lettura: < 1 minuto

Parigi – La ministra della Transizione ecologica francese, Barbara Pompili, ha annunciato che Parigi si è coordinata con una coalizione di trenta Paesi e banche di sviluppo per mettere fine ai loro investimenti in petroliogas e carbone all’estero a partire dalla fine del prossimo anno.

Dalla fine del 2022, di conseguenza, la Francia non finanzierà più progetti di energia fossile che non siano accompagnati da “dispositivi di mitigazione” delle emissioni di gas serra e si atterrà al suo programma per interrompere il finanziamento di tutti i progetti, mantenendo la scadenza del 2025 per il petrolio e del 2035 per il gas. Un calendario che è necessario “accelerare”, ha aggiunto la ministra. 

Tutti i diritti sono riservati

Iscriviti alla nostra newsletter

Privacy Policy

Iscriviti alla nostra newsletter

Altri Articoli Pubblicati

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi