Ultimi Articoli

L’appello di Confindustria La Spezia sulla Pontremolese: tutti uniti verso l’obiettivo finale

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Tempo di lettura: 2 minuti

 

 

 

Con l’approvazione da parte del Dipartimento per la programmazione e il coordinamento della politica economica (Cipess) del finanziamento del progetto della Ferrovia Pontremolese, Confindustria La Spezia ha ribadito che “da sempre sostiene che l’ultimazione della linea Ferroviaria Pontremolese sia fondamentale per lo sviluppo sociale e demografico di tutti i territori interessati e non solamente alle attività produttive. Sia in stretta collaborazione con l’Autorità di Sistema Portuale del Mar Ligure Orientale, sia autonomamente, è intervenuta negli anni in tutte le sedi e a tutti i livelli a supporto della necessità di considerare, da parte del Governo, strategica la Pontremolese e inserirla nel Contratto di Programma delle Ferrovie dello Stato.

E ha ricordato, a proposito di fare squadra, che l’azione dell’Associazione ha creato il consenso sull’opera che travalica i confini della regione: nel settembre del 2020 hanno preso ufficialmente posizione anche le Associazioni confindustriali delle provincie di Livorno-Massa Carrara, Parma, Piacenza, Mantova, Reggio Emilia e Verona”.

Ha poi ricordato che “l’azione dell’Associazione ha creato il consenso sull’opera che travalica i confini della regione: nel settembre del 2020 hanno preso ufficialmente posizione anche le Associazioni confindustriali delle provincie di Livorno-Massa Carrara, Parma, Piacenza, Mantova, Reggio Emilia e Verona”, precisando subito dopo che “l’importanza del completamento di tale infrastruttura, secondo Confindustria La Spezia, deve essere analizzata sotto un duplice aspetto: nel ruolo di connessione con il corridoio Scan-Med, che conduce direttamente verso l’Austria e il mercato mitteleuropeo e nel reinserimento della stessa all’interno delle Reti Ten-T entro il 2023”.

E ha concluso: “Il finanziamento del progetto, grazie al fattivo e costante impegno profuso dalla presidente della Commissione Infrastrutture della Camera dei deputati Raffaella Paita, deve essere di stimolo a continuare tutti coesi nel raggiungimento dell’obiettivo finale: il finanziamento dell’opera nel suo complesso”.

Nella foto: Mario Gerini Presidente di Confindustria La Spezia

 

Tutti i diritti sono riservati

Iscriviti alla nostra newsletter

Privacy Policy

Iscriviti alla nostra newsletter

Altri Articoli Pubblicati

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi