Le Frecce Tricolori nel cielo di Genova per salutare la partenza dell’Amerigo Vespucci per il giro del mondo

Tempo di lettura: < 1 minuti

Genova – La nave Amerigo Vespucci, riconosciuta come la nave più bella del mondo, Messa a tutto punto nell’Arsenale della Spezia, partirà oggi 1° luglio per il suo secondo giro del mondo.

Nel primo pomeriggio le imbarcazioni del ‘Marina Militare Nastro Rosa Tour’ accompagneranno la Vespucci, ormeggiata nel porto antico di Genova, in uscita dal porto per renderle omaggio in occasione della partenza, in concomitanza con il passaggio delle Frecce Tricolori sull’Ocean Live Park e l’arrivo della Ryder Cup nel nuovo Waterfront di Genova mentre le barche dell’Ocean Race sfileranno da Punta Vagno a Portofino.

Oggi da Genova prenderà il via anche il ‘Marina Militare Nastro Rosa Tour’, il terzo giro d’Italia in barca a vela che si concluderà a Venezia il 29 luglio.

L’ Amerigo Vespucci in 22 mesi toccherà 31 porti, 29 Paesi e 5 continenti. C’è una cabina di regia che coinvolge tutti i ministeri interessati. Sarà il sistema Paese che si muove, sarà l’Italia in movimento”, ha detto il capo di Stato maggiore della Marina Militare, Enrico Credendino.

Durante il viaggio il veliero – il più longevo in servizio nella Marina Militare, interamente costruita e allestita presso il Regio Cantiere Navale di Castellamare di Stabia, varata il 22 febbraio 1931 e ogni anno “curato” nell’Arsenale della Spezia dove tornerà tra due anni dopo questo suo secondo giro del mondo  – diventerà ambasciatore del Made in Italy: nelle tappe più significative, saranno allestiti dei ‘villaggi Italia’ per presentare i nostri prodotti.

 

Tutti i diritti sono riservati

Iscriviti alla nostra newsletter

Privacy Policy

Iscriviti alla nostra newsletter

Altri Articoli Pubblicati

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi