Ultimi Articoli

Previste per novembre 8.950 assunzioni nelle imprese in Liguria e 28.710 per il trimestre novembre-gennaio

Tempo di lettura: 2 minuti

Genova – Sono 8.950 le assunzioni previste in Liguria dalle imprese per il mese di novembre e 28.710 quelle per il trimestre novembre-gennaio.

I dati di novembre sono in linea con quelli registrati nello stesso periodo del 2021 (-360 assunzioni), mentre lo scarto si fa maggiore confrontando i dati trimestrali: tra novembre 22-gennaio 23 sono previste 5 mila assunzioni in meno rispetto allo stesso periodo dello scorso anno.

Sempre elevata la difficoltà di reperimento da parte delle imprese liguri, che riguarda il 48,3% dei profili ricercati. La media italiana è al 46,4%, un valore superiore di circa 8 punti percentuali rispetto a un anno fa.

I dati provengono dal bollettino del Sistema informativo Excelsior, realizzato da Unioncamere e Anpal.

Per quanto riguarda i dati nazionali sono 382 mila le assunzioni previste dalle imprese per il mese di novembre e 1,2 milioni quelle per novembre-gennaio. I livelli della domanda di lavoro delle imprese si mantengono superiori a quelli registrati nell’analogo periodo pre-Covid (+33 mila su novembre 2019, +95 mila sul trimestre), meglio confrontabile con il contesto attuale, influenzato dalle incognite sul piano geopolitico e dalle dinamiche dell’inflazione. Infatti, la flessione registrata questo mese rispetto allo stesso periodo del 2021 (- 82 mila) sconta l’effetto di “rimbalzo” sperimentato lo scorso anno che ha portato a un aumento del Pil del 6,7%.

L’industria programma a novembre 121 mila assunzioni: maggiori opportunità si riscontrano nella meccatronica (20 mila entrate) e nella metallurgia (16 mila), oltre che nelle costruzioni (40 mila). Commercio (60 mila entrate), turismo (51 mila) e servizi alle persone (45 mila) concentrano il 60% delle entrate che si prevedono nei servizi (262 mila lavoratori nel mese).

Il borsino delle professioni per novembre evidenzia a livello italiano la richiesta di 10 mila tecnici di rapporti con i mercati, 9 mila tecnici della salute, 7 mila tecnici informatici, telematici e delle comunicazioni e 5 mila ingegneri tra gli high skills, 41 mila addetti alla ristorazione, 36 mila addetti alle vendite, 25 mila conduttori di veicoli a motore, 15mila operai specializzati nelle costruzioni e nel mantenimento delle strutture tra le professioni low skills.

Cresce ancora il mismatch tra domanda e offerta di lavoro che interessa il 46,4% delle assunzioni che equivalgono a oltre 177 mila profili dei 382 mila ricercati. Mediamente sono necessari 3,9 mesi a trovare sul mercato i candidati di difficile reperimento. Per gli specialisti nelle scienze della vita (difficili da reperire nel 77,5% dei casi) si registrano punte di 7,5 mesi, 5,7 mesi sono necessari per i tecnici della gestione dei processi produttivi (65,6% la relativa difficoltà), 5,4 mesi per i fonditori, saldatori, montatori carpenteria metallica (69,5%) e per gli artigiani e operai specializzati nelle costruzioni (66,7%) e 5,2 mesi per i tecnici in campo ingegneristico (65,6%).

A livello territoriale, 124 mila entrate sono previste dalle imprese del Nord ovest, a cui seguono le imprese del Sud e isole (93 mila), le imprese del Nord est (89 mila, area che manifesta la maggiore difficoltà di reperimento pari al 51,9%) e le imprese del Centro (77 mila).

I contratti a tempo determinato sono proposti a 201 mila unità, pari al 52,6% del totale, in diminuzione rispetto a novembre 2021 (55,1%). Seguono i contratti a tempo indeterminato (77 mila unità, 20,2%), quelli in somministrazione (50 mila, 13,1%), l’apprendistato (20 mila, 5,2%), gli altri contratti non alle dipendenze (16 mila, 4,1%), le altre forme contrattuali alle dipendenze (12 mila, 3,0%) e i contratti di collaborazione (7 mila, 1,9%).

Tutti i diritti sono riservati

Iscriviti alla nostra newsletter

Privacy Policy

Iscriviti alla nostra newsletter

Altri Articoli Pubblicati

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi