Primi laureati del corso triennale in Diritto e Economia delle Imprese al Campus Universitario della Spezia

Tempo di lettura: 2 minuti

LA SPEZIA – Nella mattinata di oggi, mercoledì 5 luglio, presso il Campus Universitario si è svolta la prima cerimonia di laurea del corso triennale in Diritto ed Economia delle Imprese.

Il corso di laurea era stato attivato nell’anno accademico 2020/2021 dal Dipartimento di Giurisprudenza dell’Università degli Studi di Genova ed interamente erogato presso il campus spezzino.

Quattro i laureati che hanno concluso con successo il percorso di studi hanno discusso le tesi alla presenza della Commissione, del Sindaco della Spezia Pierluigi Peracchini, l’Assessore all’Università e la Ricerca Patrizia Saccone e altri ospiti che rappresentano i Soci Fondatori di Promostudi.

Il sindaco della Spezia Pierluigi Peracchini ha commentato: “Mi congratulo con i giovani laureati del nuovo corso triennale in Diritto ed Economia delle Imprese. La laurea rappresenta un momento speciale e un trampolino di lancio per un futuro che auspico sia ricco di successo. Storicamente La Spezia è sede di piccole e grandi aziende che sono spesso alla ricerca di personale specializzato anche nei settori giuridico ed economico, oltre ad altri ambiti per i quali il nostro polo universitario offre formazione. Il Comune della Spezia finanzia con circa mezzo milione di euro all’anno il nostro polo universitario per migliorare i talenti che i nostri giovani hanno e per dare opportunità occupazionale nel settore della navalmeccanica, della nautica e della Difesa”.

In occasione di questa cerimonia il coordinatore del corso del corso in Diritto ed Economia delle Imprese Francesco Pesce, lo ha presentato al pubblico, illustrando anche i dati sulle iscrizioni del primo triennio di attivazione.

È stata sottolineata in particolar modo la spiccata vocazione professionalizzante di un corso che, coniugando le competenze offerte dal corpo docente afferente ai Dipartimenti di Giurisprudenza e di Economia con una specifica attenzione al mondo dell’impresa operante sul territorio (basti pensare al ruolo svolto dal tirocinio curricolare in azienda), mira a formare professionisti capaci di inserirsi con rapidità e profitto nel mondo del lavoro, già al termine del percorso triennale.

In particolare attualmente sono 115 gli studenti iscritti al corso di laurea, di cui 56 maschi e 59 femmine. Il 76% degli studenti sono residenti in provincia, il 15% sono residenti fuori provincia mentre solo il 4% (5 studenti) lo sono all’Estero. In totale il polo spezzino conta 1158 iscritti nell’anno accademico 2022/2023.

 

 

Condividi :

Altri Articoli :

Iscriviti alla nostra newsletter