Ultimi Articoli

Riconversione e rilancio: riaperti gli sportelli online per 5 aree di crisi industriali tra le quali Massa Carrara e Livorno

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Tempo di lettura: < 1 minuto

MASSA CARRARA – Sono stati riaperti, come avevamo annunciato al momento della approvazione, da ieri 14 luglio gli sportelli online di cinque aree di crisi industriali tra i quali anche quelli di Livorno e Massa-Carrara.

Sono 27 i milioni di euro messi a disposizione del Mise, oltre 11 dei quali sono assegnati alla Toscana per la realizzazione di interventi che rientrano nella riforma della legge 181/89, tesa a semplificare e accelerare le procedure in favore delle imprese che richiedono agevolazioni per realizzare programmi di investimento nelle aree di crisi industriale complesse e non complesse.

Saranno finanziati i progetti di riconversione, riqualificazione e rilancio industriale. Per l’area di crisi industriale non complessa della provincia di Massa-Carrara le agevolazioni ammontano a oltre 6,3 milioni di euro mentre per l’area di crisi industriale complessa del Polo produttivo dell’area costiera livornese ci sono a disposizione 5 milioni di euro.

Tutti i diritti sono riservati

Iscriviti alla nostra newsletter

Privacy Policy

Iscriviti alla nostra newsletter

Altri Articoli Pubblicati

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi