Ultimi Articoli

San Terenzo: inaugurato il Festival internazionale dedicato a Shelley che morì annegando tra la Versilia e Lerici

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Tempo di lettura: 2 minuti

LERICI – Lerici celebra Percy Bysshe Shelley, nel bicentenario della morte, con un Festival dedicato, che fino all’autunno inoltrato proporrà appuntamenti di poesia, teatro, musica e sport.

Molte le associazioni e gli artisti coinvolti nella lunga serie di eventi che si svolgeranno tra Parco Shelley, adiacente a Villa Magni unica dimora al mondo in cui è certificato che il poeta visse, Villa Marigola e Rotonda Vassallo. Il ricco calendario di eventi si è aperto ufficialmente con una cerimonia di inaugurazione a Villa Marigola alla presenza di tutti i componenti e le associazioni che hanno contribuito a costruire la giornata inaugurale: il Premio LericiPea Golfo dei Poeti, Amiche e Amici di Mary Shelley, Keats and Shelley Memorial Association e Lerici Music Festival oltre che numerosi artisti poeti ed intellettuali.

Tra gli eventi in programma, da segnalare la consegna del Premio LericiPea Golfo dei Poeti “Angloliguria 2022” al grande poeta inglese Simon Armitage dal 2019 Poet Laureate del Regno Unito per volere di Elisabetta II, ed una delle voci più significative della recente letteratura inglese ed europea, accompagnato dall’Ambasciatore di Sua Maestà in Italia, Lord Edward Llewellyl, che ha sottolineato il legame tra i paesi: “Ho capito appena arrivato perché così tanti artisti e letterati sono stati ispirati da questi luoghi. Sono paesaggi meravigliosi che fanno da ponte tra Regno Unito ed Italia uniti da un’amicizia secolare grazie a figure come P.B. Shelley che celebriamo qui oggi”.

“Proprio per queste ragioni, sottolineate dallo stesso Ambasciatore britannico, L’Associazione Premio LericiPea-Golfo dei Poeti non poteva esimersi dall’accogliere all’interno del proprio prestigioso Premio una sezione dedicata alla poesia e alla letteratura anglofona; se siamo il Golfo dei Poeti è anche per questo” commenta a margine Lucilla Del Santo event manager del premio poetico.

A consegnare il Premio a Simon Armitage, oltre all’Ambasciatore inglese anche il Sindaco di Lerici Leonardo Paoletti e il Presidente del LericiPea PierGino Scardigli. La serata si è conclusa con un momento musicale: la rappresentazione di “Enoch Arden”, un racconto per voce narrante e pianoforte con la straordinaria voce dell’attore Roberto Alinghieri accompagnato dal maestro Giuseppe Bruno, direttore del Conservatorio della Spezia.

“Il bicentenario è per Lerici l’occasione di ritornare a vivere quell’atmosfera romantica d’inizio Ottocento quando il nostro territorio era incluso nei grand tour di artisti ed intellettuali. La figura di Shelley è molto attuale visto il suo stile di vita decisamente rock e la sua prematura morte che lo ha consegnato alla fama eterna proprio come molti artisti contemporanei che hanno scelto una vita al limite. Il Festival non sarà l’unico evento che celebrerà il poeta romantico: per l’autunno è prevista l’inaugurazione del nostro Parco Letterario dedicato proprio a Shelley che contribuirà a reinserire Lerici nella giusta dimensione culturale europea ” è il commento del Sindaco di Lerici Leonardo Paoletti. Per tutti i dettagli ed il calendario completo del festival, è possibile consultare il sito lericicoast.it.

 

Tutti i diritti sono riservati

Iscriviti alla nostra newsletter

Privacy Policy

Iscriviti alla nostra newsletter

Altri Articoli Pubblicati

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi