Ultimi Articoli

Traghetti carichi di gas: mentre alla Spezia si dibatte, la Regione dà il suo assenso all’intesa con il Governo

Tempo di lettura: < 1 minuto

LA SPEZIA – Mentre alla Spezia si dibatte sul transito tra le sponde del Golfo della Spezia di bettoline-traghetti con camion cisterna di Gas naturale liquefatto la Regione ha dato sul progetto il suo assenso all’intesa con il Governo.

Spiegando che “a seguito del parare positivo di tutti gli uffici interessati, soprattutto di quelli delle Istituzioni territoriali della citta della Spezia, e in particolare quelli dei Comuni e dell’Autorità Portuale, la Giunta regionale, raccolti i pareri tecnici favorevoli dei propri uffici (Dipartimento Ambiente e Dipartimento Sviluppo Economico), ha espresso l’intesa richiesta dal Governo sul progetto ‘Integrazione e accorpamento Truck Loading e rifacimento pontile secondario’ per il rigassificatore GNL (gas naturale liquefatto) di Panigaglia nel Comune di Porto Venere, in provincia della Spezia”.

E che questa era “amministrativamente era l’unica opzione evidentemente possibile. Stupisce semmai che di fronte al parere favorevole di tutti i tecnici coinvolti, e sottolineiamo tutti, ci sia chi ritiene di esprimente pareri diversi, dettati non si comprende bene da quali elementi. Il Paese ha bisogno di energia, i porti liguri di competitività. Cavalcare dubbi e paure totalmente ingiustificate – sottolinea il governatore – non è quel che serve al Paese e alla Liguria. Continuare a piangere sulla mancanza di infrastrutture adeguate e di approvvigionamenti energetici, salvo poi rifiutarsi, senza seri e giustificati motivi, di ospitare quelle stesse infrastrutture, squalifica la politica che invece avrebbe come compito quello di modernizzare il paese, con generosità e razionalità”.

Regione Liguria ricorda infine “che il progetto ha ottenuto da parte del Mite la non assoggettabilità a VIA con decreto direttoriale in data 23 giugno 2022: in quell’ambito sono state recepite le prescrizioni riportate nel parere regionale del Dipartimento Ambiente circa il monitoraggio in fase di esercizio rispettivamente per le matrici acqua e rumore”.

Tutti i diritti sono riservati

Iscriviti alla nostra newsletter

Privacy Policy

Iscriviti alla nostra newsletter

Altri Articoli Pubblicati

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi