E’ affondata nel Maro Rosso la portacontainer sulla quale era scoppiato un incendio sviluppato da un container

Tempo di lettura: < 1 minuto

 Aden – La portacontainer “TSS Pearl, in servizio feeder tra i porti di Gedda e Aden, è affondata a 123 miglia nautiche a nord-ovest del porto di Jizan (Mar Rosso, Arabia Saudita).

A provocare l’affondamento è stato un incendio scoppiato a bordo, come si ricorderà, della nave il 6 ottobre, nella parte retrostante il ponte di comando.

Il fuoco, proveniente da una pila di container, non è stato domato e così si è deciso di evacuare i 25 membri dell’equipaggio, che non hanno riportato ferite. Le operazioni di salvataggio hanno coinvolto una portaerei e una petroliera.

La TSS Pearl è stata costruita in Cina, batte bandiera panamense ed è gestita dalla Tehama Shipping.

Condividi :

Altri Articoli :

Iscriviti alla nostra newsletter