Ultimi Articoli

Finanziati due prototipi per sistemi di sicurezza degli addetti alla movimentazione di container

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Tempo di lettura: 2 minuti

E’ stato finanziato con 170mila euro il progetto A4S-Awareness For Safety per lo sviluppo di due prototipi per la sicurezza degli addetti alla movimentazione di container.

Il finanziamento è stato concesso nell’ambito del secondo bando per l’erogazione di contributi a progetti di ricerca industriale ed è focalizzato o sviluppo della sicurezza dei lavoratori che operano all’interno di contesti industriali critici.

Il progetto A4S-Awareness For Safety , ideato da Siit-Distretto tecnologico ligure con importanti partner industriali liguri (Cetena, Gruppo Fos, Iroi, Smart Track) e il contributo accademico del Politecnico di Torino, propone una soluzione completa che permetta all’operatore in campo di essere dotato di device intelligenti.

Si punta alla realizzazione di un prototipo in cui il lavoratore, dotato di dispositivi indossabili e di strumenti di realtà virtuale, in costante collegamento con un sistema IT centrale, possa muoversi all’interno di uno specifico contesto operativo di rischio in modo più consapevole, più sicuro e più efficace.

Dopo che il Terminal Sech di Genova come end-user ha messo a disposizione la sua organizzazione e le sue infrastrutture per le attività sul campo, sono stati identificati due use cases all’interno dei quali sviluppare i prototipi e dimostrarne le funzionalità nel contesto operativo del terminal, identificato come rappresentativo di una realtà  complessa per valutare impatto reale ed effettivo del sistema e ovviamente gli eventuali margini migliorativi.

Nello specifico si andranno a sviluppare due prototipi.

Il primo prototipo “Smart Reach Stacker”, relativo alle soluzioni di anticollisione uomo-mezzo, identificazione automatica di persone-ostacoli che  nel raggio operativo della macchina, allarmistica sulla condizione fisica degli addetti.

Il secondo prototipo “Dangerous Goods Identication” supporta invece gli addetti, fornendo in modo automatico indicazioni sulle modalità di movimentazione e stoccaggio in funzione delle  sostanze presenti.

Le tecnologie abilitanti alla base del progetto A4S sono intelligenza artificiale, machine learning, internet of things, big data analytics, realtà virtuale e realtà aumentata, modellazione e simulazione, sensoristica indossabile.

Il progetto A4S, avviato a giugno di questo 2021 è  in pieno svolgimento e si concluderà come da previsioni nel prossimo giugno 2022.

Tutti i diritti sono riservati

Iscriviti alla nostra newsletter

Privacy Policy

Iscriviti alla nostra newsletter

Altri Articoli Pubblicati

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi