Ultimi Articoli

La scomparsa di Gianfranco Desiderio, imprenditore, vice presidente e colonna portante dell’Aereo club di Sarzana

Tempo di lettura: 2 minuti

SARZANA – E’ stata la nipote a dare con grande dolore l’annuncio della scomparsa dello zio Gianfranco Desiderio, vice presidente e colonna portante dell’aeroclub, pilota di grande esperienza.

 

La nipote si è firmata nel sito dell’Aerocclub “ciao, tua pilota”,, seguito dalle prime numerosissime partecipazioni di amici che lo ricordano uomo ed imprenditore esemplare.

Abbiamo scelto tra i tanti il titolo “Amarsi oltre la vita” al breve e significativo saluto di Manuela Vanoli: “Lunedì è morta lei, la bravissima pediatra Liliana Costa. Oggi lui l’ha raggiunta, probabilmente stroncato dal dolore. Sto parlando dell’imprenditore Gianfranco Desiderio, uno dei più importanti alla Spezia nel settore edilizio, pilota e istruttore di volo che in questa splendida foto gioca nei cieli di Portovenere. Ha ragione Erri De Luca: due non è il doppio di uno, ma il contrario di uno, il contrario della solitudine. Due è alleanza. È un filo forte che non si spezza nemmeno con la morte”.

Imprenditore edile esemplare Gianfranco Desiderio era un gentiluomo nel senso più pieno della parola, nel pensiero e nelle azioni. Cessata l’attività si era dedicato alla famiglia, alla sua passione di pilota e soprattutto alla vita dell’ Aereoclub e al suo progetto di potenziamento.

I nostri lettori ricorderanno che a giugno gli avevamo dedicato un articolo con il titolo: “Quale migliore regalo per un pilota nel giorno del compleanno e che compleanno visto che di candeline ne ha spente 85 se non pilotare un aereo?

E così è stato per Gianfranco Desiderio che, salendo al comando con l’agilità di un ragazzino, si è “regalato” appunto un bel volo sul Golfo della Spezia e che all’Aeroporto di San Lazzero è stato caldamente festeggiato dai soci dell’Aereo Club Sarzana-Lunense, del quale è non “solo” il vice presidente ma ne è l’anima per la sua incrollabile dedizione.

E’ stata insomma una giornata come doveva essere, speciale, per il Comandante, al quale giungano anche gli auguri della redazione di Portlogisticpress e che siano di auspicio perché al più presto si realizzi il progetto del potenziamento che si attende da anni.

Potenziamento semplicemente perché l’aeroporto diventi a tutti gli effetti un punto di riferimento a sostegno delle imprese dell’industria, della nautica e del turismo.

A giugno abbiamo partecipato alla sua festa di compleanno che  è stato purtroppo l’ultimo. Oggi partecipiamo commossi e grati alla sua scomparsa.

 

 

La suggestiva immagine dell’aereo pilotato dal “Capitano” Gianfranco Desiderio in volo sopra Portovenere per festeggiare il suo compleanno

Tutti i diritti sono riservati

Iscriviti alla nostra newsletter

Privacy Policy

Iscriviti alla nostra newsletter

Altri Articoli Pubblicati

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi