Ultimi Articoli

Per Piaggio Aero Industries , saltata la trattativa della cordata italo-scandinava, si riparte da capo

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Tempo di lettura: < 1 minuto

Genova – Saltate proposta e trattativa della cordata italo scandinava per Piaggio Aero Industries, ecco il commento della Uilm di Genova.

Per la quale, dice la Uilm, il commissario Vincenzo Nicastro “ha gestito correttamente la vendita, nonostante i vincoli posti dalle parti. Ora non resta che convincere il governo a cogliere davvero le opportunità che potrebbero arrivare dalla vivacità del mercato internazionale dopo aver fatto andare in fumo una buona occasione di rilancio”.

“Siamo rimasti in attesa di conoscere programmi e progetti per il recupero e il rilancio del gruppo, invece abbiamo accertato ancora una volta l’impreparazione della politica e delle istituzioni – dichiarano Mario Ghini, segretario generale Uil Liguria e Antonio Apa, segretario generale Uilm Genova – Ora si ripartirà da capo con ricerca di nuovi partner, ovviamente con pochi balletti, e, magari, occasioni e offerte”.

“Nel frattempo lavoratrici e lavoratori potranno lavorare alle commesse acquisite in ambito pubblico e privato, ovviamente non senza preoccupazioni. Rimaniamo in attesa dell’offerta migliore per garantire un futuro certo ai 900 dipendenti che dal governo si aspettavano molto di più. Nel frattempo, in attesa di una convocazione rapida da parte del Commissario, la Uil e la Uilm si batteranno per la tenuta dei livelli occupazionali e della straordinaria capacità produttiva di questa importante realtà industriale della Liguria”.

Tutti i diritti sono riservati

Iscriviti alla nostra newsletter

Privacy Policy

Iscriviti alla nostra newsletter

Altri Articoli Pubblicati

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi