Ultimi Articoli

Progetto strategico Interreg “MA.R.E.”: evento finale nella Sala Vele di Porto Lotti alla Spezia

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Tempo di lettura: 3 minuti

LA SPEZIA – Si svolgerà alla Spezia, il  14 giugno nella Sala vele di Porto Lotti, l’evento finale del progetto strategico Interreg “MA.R.E. – MArché transfrontalier du travail et Réseau des services pour l’Emploi”,capofila  la Regione Liguria e la partecipazione di 14 partner di Liguria, Toscana, Sardegna, Corsica e PACA.

MA.R.E., finanziato nell’ambito dell’Asse 4 del III Avviso del Programma Italia-Francia Marittimo, è un progetto finalizzato al rafforzamento del mercato del lavoro transfrontaliero attraverso la realizzazione di servizi congiunti di sostegno all’incontro tra offerta e domanda di lavoro e la costruzione di una rete transfrontaliera di soggetti operanti nell’ambito dei servizi per il lavoro.

Il Comune della Spezia, in veste di soggetto attuatore, ha condotto per conto di Regione Liguria l’azione pilota “La Rete per il Lavoro” nell’ambito della quale è stato possibile svolgere azioni di:

Ø  Rafforzamento della Rete e dello Sportello InfoLavoro, già operativi dal 2018 e attivi nella la diffusione delle opportunità di formazione e di impiego presenti sul territorio, grazie ai 36 soggetti aderenti tra Enti pubblici, Associazioni di categoria, Sindacati, Agenzie formative, Agenzie per il lavoro, Enti del Terzo Settore, Enti di Ricerca ed altri Comuni della provincia;

Ø  Sviluppo delle competenze degli attori del sistema di istruzione-formazione-lavoro e dei servizi di orientamento;

Ø  Integrazione dei servizi di matching tra domanda e offerta di lavoro, in collaborazione con il Centro per l’Impiego della Spezia e Sarzana.

Realizzati nell’ambito dell’azione pilota 13 seminari per docenti e ragazzi degli istituti secondari spezzini e un convegno sul settore della Nautica.

Coinvolti attivamente nelle attività di orientamento al lavoro 15 istituiti scolastici, oltre 50 docenti e 700 ragazzi.

Oltre 30 le imprese coinvolte nella rilevazione dei fabbisogni formativi e occupazionali e  1 nella messa a punto di uno strumento permanente di rilevazione.

Realizzato inoltre, con CPI La Spezia e Sarzana, il primo Recruiting Day transfrontaliero dedicato alla Blue Economy, che ha visto ben 437 utenti provenienti da tutte le regioni dello spazio di cooperazione accedere ai colloqui con le aziende aderenti.

Numerosi gli strumenti e i prodotti scaturiti dall’azione pilota spezzina messi a disposizione della cittadinanza per meglio orientare nella ricerca di opportunità di formazione e lavoro, tra questi:

  • Il portale web Infolavoro a servizio degli utenti della Rete per il lavoro;
  • Il catalogo dei Servizi della Rete per il Lavoro;
  • I Video informativi su Rete per il Lavoro e principali figure richieste nel settore Blue Economy;
  • Il Catalogo delle Professioni richieste dal Territorio.

Hanno collaborato attivamente al pilota tutti gli aderenti alla Rete per il lavoro, l’Ufficio Scolastico Regionale-ambito della Spezia e le scuole secondarie di I e II grado della provincia della Spezia, Fondazione Carispezia nell’ambito del progetto “Nowtilus – Sea Innovation Hub», imprese della filiera blu e associazioni di categoria coinvolte nelle attività di analisi del mercato del lavoro e di rilevazione dei fabbisogni occupazionali.

L’evento finale, che vedrà la partecipazione di tutti i soggetti italiani e francesi che hanno contribuito all’attuazione del progetto, sarà l’occasione per fare il punto sui risultati raggiunti e sulle possibilità di capitalizzazione e di diffusione delle buone pratiche sviluppate.

La partecipazione è prevista sia in presenza che in modalità web, sul canale Facebook di progetto e al seguente link di Zoom https://us06web.zoom.us/j/86755017417

Per chi volesse partecipare, occorre compilare il form di seguito riportato: https://forms.gle/tzyHc7vQ8n7PVwh98

 

Questa l’Agenda della mattinata dell’evento.

 Ore 9 – Registrazione all’evento,  9.30    Saluti istituzionali, 9.45  Costituzione della rete transfrontaliera dei servizi per il lavoro a cura di Carla Zirottu, ASPAL, 10.30 Le azioni pilota di rafforzamento del matching tra domanda ed offerta di lavoro a cura di Vanessa Visentin, Regione Toscana,  11.30  I fabbisogni professionali delle aziende e la definizione dei profili professionali congiunti a cura di Noelle Versaveau-Gautier, Pole Emploi PACA, 12 La certificazione delle competenze come stimolo alla mobilità transfrontaliera dei lavoratori a cura di Elisabetta Garbarino, Alfa Liguria – Responsabile del Servizio Osservatori MdL e di Genere, Migranti e IVC delle Competenze,  12.30  I risultati del progetto e le prospettive di sviluppo future a cura di Marco Rolandi, Funzionario Regione Liguria, 13 Conclusioni Francesco Caso. Modera l’evento Sara Piana.

 

Tutti i diritti sono riservati

Iscriviti alla nostra newsletter

Privacy Policy

Iscriviti alla nostra newsletter

Altri Articoli Pubblicati

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi