Ultimi Articoli

Riaperto a luglio, il Canale di Corinto è stato attraversato in un mese da 1.743 navi e yacht

Tempo di lettura: < 1 minuto

Corinto – A luglio, dopo che è stato riaperto al transito, 1.743 navi hanno attraversato il Canale di Corinto.

Di queste 160 sono state le navi mercantili, petroliere e rimorchiatori e 1.583 tra navi da crociera, battelli, yacht e imbarcazioni da diporto.

In particolare i transiti delle navi da crociera sono aumentati del 60%, le imbarcazioni private del 3% e le imbarcazioni da diporto professionali del 23% rispetto al corrispondente periodo pre-Covid 2019, con il canale era in piena attività.

La Corinth Canal SA (AEDIK), la società responsabile del funzionamento, della manutenzione e dello sviluppo del canale, in una nota ha commentato: “Nel suo primo mese di rientro in operatività il Canale di Corinto sta dimostrando il suo ruolo fondamentale nel trasporto marittimo come rotta più breve e sicura per le navi provenienti dai porti dello Ionio, dell’Adriatico e del Sud Italia, ma anche per le navi che attraversano lo Stretto di Messina verso i porti del Mediterraneo Orientale e del Mar Nero e viceversa”.

Il canale chiuderà comunque di nuovo per alcuni mesi in autunno per la seconda fase dei lavori di riqualificazione.

Fonte: ShipMag

Tutti i diritti sono riservati

Iscriviti alla nostra newsletter

Privacy Policy

Iscriviti alla nostra newsletter

Altri Articoli Pubblicati

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi