Ultimi Articoli

Approvata in consiglio comunale una mozione sulla regolamentazione dell’area retroportuale di Santo Stefano

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Tempo di lettura: < 1 minuto

SANTO STEFANO MAGRA – Il Consiglio comunale di Santo Stefano Magra ha approvato una mozione per la regolamentazione dell’area retro portuale.

La mozione impegna a “effettuare una verifica procedurale al fine di istituire un regolamento comunale specifico sull’area retroportuale, il quale possa essere approfondito tramite il lavoro della Commissione Territori” e a “effettuare una verifica procedurale tramite parere legale, entro un massimo di sei mesi, al fine di inserire norme che prevedano la regolamentazione sulla distanza minima tra le pile di container e le proprietà pubbliche e private, quindi equivalente o superiore all’altezza della pila di container”. “Ciò per “garantire la sicurezza e non ridurre l’areazione e l’esposizione al sole”

Si richiede anche che l’impatto acustico rispetti i limiti stabiliti dalla zonizzazione, che si crei una fascia verde al fine  di mitigare l’impatto acustico e visivo delle pile di container, che si intensifichino i controlli e che sia inserito Regolamento di Polizia urbana la possibilità effettuare sanzioni amministrative in caso di mancato rispetto delle regole stabilite dal Piano urbanistico comunale sulle altezze consentite alle pile di container, sanzione ridotta non inferiore ai 300 euro.

Fonte: CittàdellaSpezia

Tutti i diritti sono riservati

Iscriviti alla nostra newsletter

Privacy Policy

Iscriviti alla nostra newsletter

Altri Articoli Pubblicati

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi