Ultimi Articoli

Dieci mesi da record storici del Porto di Trieste nella movimentazione dei container e nei Ro-Ro

Tempo di lettura: < 1 minuto

Trieste – Nei primi 10 mesi del 2022 il Porto di Trieste ha avuto una crescita complessiva del +4,33% con 47.479.335 di tonnellate di merce rispetto allo stesso periodo dello scorso anno.

“I numeri parlano chiaro – è il commento del presidente dell’Authority Zeno D’Agostino –  il porto è fondamentale driver di crescita e un formidabile rilevatore delle tendenze macro economiche globali. Vedremo nei prossimi mesi quali fenomeni avvertiremo, se insomma la recessione effettivamente arriverà”.

Stabili sono state le rinfuse liquide con 30.886.124 tonnellate (+0,56%) e forte lo sprint di crescita per le rinfuse solide, con 567.013 tonnellate movimentate (+22,85%).

Si segnala la volata nei contenitori con 735.046 i TEU movimentati, con un incremento del +16,23, record storico dello scalo triestino per la movimentazione TEU.

All’aumento del traffico containerizzato si affianca l’andamento positivo nei RO-RO a quota 268.320 unità transitate (+7,01%), altro record storico per il traffico sull’’autostrada del mare.

La movimentazione ferroviaria è stata di 7.986 treni con una crescita percentuale che sfiora i 3 punti.

Tutti i diritti sono riservati

Iscriviti alla nostra newsletter

Privacy Policy

Iscriviti alla nostra newsletter

Altri Articoli Pubblicati

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi