Ultimi Articoli

Lerici apre le porte al Natale e alla sua magia che trova nel mare la sua ispirazione tra cimenti invernali di coraggiosi, natività a Tellaro e San Terenzo e l’arrivo della Befana

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Tempo di lettura: 3 minuti

LERICI – Lerici apre le porte al Natale e alla sua magia. Tanti gli appuntamenti rivolti in particolare a giovani e famiglie, che animeranno Lerici e i suoi borghi da dicembre a gennaio. E sarà il mare il protagonista per i cimenti natatori nelle acque invernali dei coraggiosi, per la natività con i sub a Tellaro e a San Terenzo e perfino con le Befane che vengono dal mare.

 

“Quest’anno più che mai abbiamo voluto dedicare gli eventi in programma per la stagione natalizia ai più giovani e alle loro famiglie – commenta il sindaco Leonardo Paoletti -. Dopo i mesi duri che abbiamo alle spalle e una situazione sanitaria che, in queste settimane, sta andando aggravandosi, desideriamo animare
il nostro territorio con appuntamenti capaci di portare un po’ di magia nelle nostre giornate e intrattenere i nostri giovani concittadini. Laboratori creativi, letture dei più affascinanti racconti di Natale, luci e musica saranno protagonisti della stagione alle porte, come sempre in assoluta sicurezza”.
Si parte venerdì 3 dicembre con “Il nuovo teatro dei burattini” della famiglia Montano: sul palco del Teatro Astoria prenderà vita la favola di “Pinocchio nel paese dei balocchi”, tratta dal romanzo di Collodi. I primi tre fine settimana di dicembre, in piazza Mottino, sarà protagonista l’artigianato con il mercatino delle opere dell’ingegno, a cura della Lega Navale di Lerici, a cui si affiancheranno anche quelli degli hobbisti e i tradizionali mercatini di Natale, a cura di Ape Libraria, libreria Punto e Virgola e bottega Evergreen, che toccheranno le diverse frazioni del Comune.
Tante le letture in programma rivolte i più piccoli, a cura della biblioteca civica A.Doria: si parte sabato 4 dicembre con “L’omino dei desideri” di Giulia Cocchella e si prosegue nelle settimane successive con “Il pacchetto rosso” di Linda Wolf Sgruber – Gino Alberti e il grande classico “Un canto di Natale” di Charles
Dickens (per info e prenotazioni 0187 966053).
Non mancheranno i laboratori creativi per bambini e ragazzi, che toccheranno tutti i borghi del Comune, da Tellaro a Lerici, San Terenzo, dove sarà allestito uno speciale ufficio postale, pronto a ricevere le letterine indirizzate a Babbo Natale, fino a Pugliola e La Serra.
Mercoledì 8 dicembre, come da tradizione, si darà ufficialmente il benvenuto al Natale con l’accensione delle luminarie; un momento magico che avvolgerà i borghi in un’atmosfera sospesa nel tempo. Ad accompagnare l’accensione, a partire dalle ore 16:30 in piazza Garibaldi, il concerto del Coro In…Canto.
Sarà proprio la musica ad accompagnare cittadini e visitatori per tutto il periodo natalizio: il centro di Lerici sarà avvolto, a partire da mercoledì 8 dicembre, dalle note delle più celebri melodie di Natale, grazie a un sistema di filodiffusione installato in piazza Garibaldi, piazza Brusacà e all’interno della Galleria Padula.
A queste si affiancheranno i concerti itineranti che toccheranno i diversi borghi del Comune, da quello della OFCL Jazz band a quello di cornamusa e violino curato dalla Pro Loco di San Terenzo, fino a quello di Capodanno, affidato all’Orchestra di Fiati della Città di Levanto.
Per i più coraggiosi, torneranno immancabili gli appuntamenti con i Cimenti: si inizia venerdì 24 dicembre,  alle ore 11 alla Venere Azzurra, con il cimento natalizio lericino, e si prosegue sabato 1 gennaio, alle ore 12, con il Cimento di inizio anno alla Marina di Tellaro. Terzo appuntamento, giovedì 6 gennaio, alle ore
11 sulla spiaggia di San Terenzo, con il Cimento catodico, quest’anno arrivato alla VIII edizione. Tre nuotate libere non competitive, aperte a tutti, nelle fresche acque invernali.
La sera della Vigilia, venerdì 24 dicembre, avrà luogo il 52° Natale subacqueo di Tellaro, il tradizionale appuntamento con la manifestazione natalizia che celebra la natività in una cornice composta da migliaia di fiaccole che illumineranno il borgo di Tellaro. Appuntamento quindi alla Marina di Tellaro alle ore 21:30
per aspettare tutti insieme il Natale. Alle ore 23 si assisterà alla nascita del Bambin Gesù dal mare e, a seguire, si festeggerà tutti insieme con un esplosivo spettacolo pirotecnico.
Lo stesso giorno, alle ore 23 si svolgerà il 31° Natale subacqueo santerenzino: nella suggestiva cornice della baia di San Terenzo, una fiaccolata in mare accompagnerà la nascita di Gesù dalle acque. Il giorno dell’Epifania, si celebrerà tutti insieme l’arrivo della famosa vecchietta con l’appuntamento “Le Befane vengono dal mare” e “UrbanFit “Le Befane tra i Castelli”: attività fisica coordinata con musica individuale in cuffia: un percorso sulla passeggiata che collega il Castello di Lerici a quello di San Terenzo con step di allenamento guidati da istruttori professionisti.
Non mancherà la tradizionale distribuzione delle calze ai più piccoli di tutte le frazioni e la Tombolata della Befana, nella sala ex cinema Giardino, a cura della Borgata Marinara di San Terenzo.

Tutti i diritti sono riservati

Iscriviti alla nostra newsletter

Privacy Policy

Iscriviti alla nostra newsletter

Altri Articoli Pubblicati

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi