Ultimi Articoli

Saranno consegnate le Lamborghini, Bentley e Audi ordinate negli Usa, sostitutive di quelle affondate

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Tempo di lettura: < 1 minuto

Azzorre – Con l’affondamento il primo marzo scorso, al largo delle Isole Azzorre, del mercantile Felicity Ace in rotta verso gli Stati Uniti, in seguito a un furioso incendio, è andato perduto anche tutto il suo carico di 4mila auto tra cui Lamborghini, 189 Bentley e 1.800 Audi.

Ora si viene a sapere che Lamborghini, Bentley e Audi hanno deciso di soddisfare tutti gli ordini statunitensi che avevano acquistato le vetture andate perse in quel disastro.

Ad affermarlo sono stati gli amministratori delegati dei tre marchi durante una tavola rotonda. “Fortunatamente, siamo stati in grado di sostituire le auto, quindi non ci saranno perdite per i nostri clienti negli Stati Uniti a causa della nave affondata”, ​​ha assicurato Stephan Winkelmann della Casa del Toro.

“Per le 15 Aventador la questione è stata più complessa, ma ce l’abbiamo fatta”, ha aggiunto il dirigente sottolineando come ci sia stata la necessità di procedere con estrema rapidità visto che si trattava delle ultime produzioni per la supercar.

Per le Bentley anche il brand inglese “ha già trovato una soluzione” per sostituire più della metà dei veicoli, ha spiegato l’amministratore delegato Adrian Hallmark, aggiungendo che entro sei mesi dovrebbero arrivare anche le sostitute della restante metà andata persa.

“Siamo in grado di sostituirli. Ci vorrà del tempo, ma faremo del nostro meglio”, ha aggiunto Markus Duesmann, numero uno dell’Audi.

Tutti i diritti sono riservati

Iscriviti alla nostra newsletter

Privacy Policy

Iscriviti alla nostra newsletter

Altri Articoli Pubblicati

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi